I SERVIZI

  • implantologia
  • Implantologia computer- guidata
  • anestesia elettronica
  • terapia parodontale computer - assistita
  • chirurgia orale con laser a diodi freddi
  • chirurgia con ausilio di anestesia cosciente e non
  • protesi mobile e fissa
  • conservativa estetica
  • endodonzia
  • pedodonzia
  • ortodonzia
  • ablazione tartaro e sbiancamento professionale
medici dentisti

Tecniche di sedazione cosciente e non

medici specialisti

L’innovativa tecnica della sedazione cosciente è in grado di favorire la serenità dei pazienti attraverso l’utilizzo dei più comuni gas che compongono l’atmosfera: ossigeno e azoto.

E' una tecnica davvero unica, che non implica alcun rischio e il paziente, dopo il trattamento odontoiatrico effettuato, può tornare immediatamente alla regolare attività, senza alcun impedimento o controindicazione.

 

ODONTOIATRIA:

L'odontoiatria è quella branca della medicina che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della terapia medica e chirurgica delle patologie che colpiscono denti, gengive ed ossa mascellari (mascellare superiore e inferiore o mandibola), ghiandole salivari, tessuti neuro-muscolari e mucose orali.

CONSERVATIVA ESTETICA:

L’avvento ormai definitivo della odontoiatria adesiva sta comportando un sempre più alto utilizzo di queste tecniche nel campo della cosiddetta odontoiatria estetica restaurativa. Oggi più che mai mantenere un bel sorriso rappresenta il primo desiderio dei nostri pazienti e molto spesso questo risultato può essere ottenuto con materiali e procedure cliniche che salvaguardano la struttura originale del dente compromesso.

Le nuove tecnologie, grazie all'utilizzo di sempre più raffinati materiali estetici (resine, compositi e ceramiche), permettono di raggiungere risultati eccellenti ed in poco tempo avere il sorriso che si è sempre desiderato.

ENDODONZIA:

L'endodonzia a livello terapeutico, è l'intervento che prevede lo svuotamento dei "canali" dei denti dal tessuto pulpare infetto o necrotico ed è comunemente conosciuta come devitalizzazione. Si ricorre alla devitalizzazione quando un elemento dentario è compromesso in modo irreversibile o quando l' elemento è coinvolto in una riabilitazione protesica.

IMPLANTOLOGIA:

L'implantologia si occupa della sostituzione di elementi dentali compromessi o già mancanti, con analoghi artificiali chiamati impianti dentali posizionati attraverso un intervento chirurgico. L'impianto dentale si integra con il tessuto osseo mandibolare e non può successivamente essere rimosso. Gli impianti di più recente concezione hanno generalmente una forma cilindrica o tronco-conica (root-shaped) con delle spire che hanno lo scopo di aumentarne la ritenzione primaria, cioè la stabilità meccanica durante il periodo di guarigione (al termine del quale la stabilità sarà data principalmente dall' osteointegrazione, cioè dall'osso neoformato cresciuto a diretto contatto della superficie implantare, che risulta perciò in "anchilosi"). A guarigione avvenuta, o in alcuni casi anche in fase precoce (carico immediato) è possibile alloggiare nell'impianto (invisibile in bocca) un pilastro (abutment) che viene utilizzato come sostegno per la protesi fissa (corona o ponte) o per la protesi rimovibile (contribuendo alla sua ritenzione).

PROTESI:

La protesi si occupa di ripristinare o sostituire elementi dentali mancanti con manufatti protesici (costruiti dall'odontotecnico che provvede a realizzarli su precisa indicazione dell'odontoiatra). La protesi si definisce:

  • protesi fissa: quando appoggia su elementi dentari naturali e/o artificiali (v. impianti e implantologia): i manufatti protesici sono cementati o avvitati in maniera permanente.
  • protesi rimovibile: il manufatto protesico è progettato per essere rimosso dalla cavità orale, solitamente è mantenuto stabile da ganci o attacchi; può sostituire alcuni elementi dentari con una protesi chiamata parziale, che può essere completamente in materiale acrilico, oppure composta da una parte in materiale acrilico che fa corpo unico con una in materiale metallico chiamata scheletrato. La protesi rimovibile può sostituire l'intera arcata dentale e il suo nome è "Protesi totale" o "dentiera".
Share by: