IGIENE ORALE

IGIENISTA: ANTONELLA DI PIERRO

 

Come suggerisce il termine consta di tutte quelle manovre che andrebbero eseguite a livello domiciliare al fine di garantire un livello di igiene  compatibile con la salute  orale. Una buona igiene orale è garantita da un corretto spazzolamento con uno spazzolino da denti  in senso gengi-dentale ( da rosa a bianco) delle superfici dentali esterne ed interne, nonché della superficie occlusale (con movimenti antero-posteriori e laterali). Da ultimo ma non meno importante è la detersione con spazzolino senza dentifricio della superficie linguale , che per la sua conformazione trattiene parecchi residui alimentari e batteri, predisponendo allo sviluppo di una alitosi . Passaggio successivo è l'utilizzo del filo interdentale  in modo da detergere gli spazi tra un dente e l'altro, e un collutorio.

Lo spazzolino manuale dovrebbe essere cambiato non appena le setole appaiono larghe e consumate, indicativamente una volta al mese.
I denti vanno spazzolati secondo uno schema preciso:

  • con moto dalla gengiva verso il colletto del dente, quindi dall'alto verso il basso per i superiori e viceversa per gli inferiori;
  • prima sopra e poi sotto;
  • prima gli incisivi, sopra e sotto, poi canini sopra e sotto, premolari, e molari. Occorre arrivare fino a dove è meccanicamente possibile, facendo attenzione ad insistere tra dente e dente, per premolari e molari bisogna spazzolare anche con moto rotatorio;
  • prima esternamente, poi internamente.

L'operazione deve essere ripetuta più volte per evitare di lasciare zone scoperte, per convenzione si dice di lavarsi i denti per almeno tre minuti.

LO SBIANCAMENTO DENTALE

Sbiancamento dentale

Sbiancare i denti  con lampada led è una delle tecniche più vantaggiose per fare in modo che la propria dentatura possa riprendere una colorazione bianca accesa ed uniforme.


Dal colore dei denti dipende, in buona parte, la bellezza del sorriso, di conseguenza sfoggiare una dentatura perfettamente bianca è un’esigenza molto sentita. Sicuramente, per poter avere dei denti bianchi  e puliti è fondamentale l’ igiene orale , dunque lavare regolarmente i denti dopo ogni pasto utilizzando dei dentifrici di qualità; tuttavia anche seguendo sempre questi accorgimenti, i denti possono presentare delle piccole alterazioni del loro colore originario. Le cause alla base dello sviluppo di macchie sulla dentatura possono essere diverse: fumo, alcol, bevande zuccherate e diversi tipi di cibi possono rovinare il colore dei denti anche se si cura con costanza l’igiene orale.


Chi vuole sottoporsi ad un trattamento sbiancante  ha a disposizione diverse opportunità: una delle più vantaggiose e pratiche è senza dubbio quella di sbiancare i denti con lampada led, una tecnica che si è sviluppata solo recentemente e che garantisce dei risultati di primissimo livello. Il led è senza dubbio il più efficace, dal momento che, per quanto sia intensa, non produce calore, dunque può essere indirizzata sul dente senza che il paziente provi alcun fastidio. Una seduta di questo tipo dura poco meno di un’ora, come detto è completamente indolore ed i risultati saranno evidenti per più di un anno.


Rispetto ai metodi più classici, dunque, sbiancare i denti con lampada led è una tecnica molto più pratica, che garantisce dei risultati evidenti e durevoli con una breve seduta presso il nostro studio.

Share by: